Testata Via Francigena

La Via Francigena

La Via Francigena è uno degli itinerari storico-religiosi più importanti del medioevo. Il suo percorso congiungeva Canterbury a Roma e, soprattutto all'inizio del secondo millennio, fu attraversato da una moltitudine di pellegrini che intendevano in questo modo raggiungere i luoghi santi della Cristianità.
Roma, infatti, rappresentava con Santiago di Compostela e Gerusalemme un luogo di intensa devozione, per raggiungere il quale, i viaggiatori erano disposti a percorrere a piedi anche 30 chilometri al giorno.

Va detto che questa via rappresentava anche una via di scambi commerciali nonch&egrav; utilizzata per gli spostamenti delle milizie. È importante dire che dal 1994 il Consiglio d'Europa ha dichiarato la Via Francigena Itinerario Culturale Europeo, così come il Cammino di Santiago, essa ha assunto una identità sovranazionale.

La Storia

L'origine storica della Via Francigena sembra debba essere attribuita ai Longobardi, che, nella necessità di creare un collegamento tra le regioni della Tuscia e della Padania, scelsero la strada romana che collegava Lucca a Parma immettendosi nella via Emilia attraverso quello che è oggi il passo della Cisa. Questa strada prese il nome di Strada di Monte Bardone e si sviluppava verso la Val d'Elsa per poi raggiungere la Val d'Arbia e la Val d'Orcia.

Durante l'alto medioevo i primi pellegrini iniziarono a percorrere questa strada per giungere in Italia, ma è soltanto intorno al IX secolo che , con la dominazione Franca la via assume grande importanza, tale da essere denominata Via Francisca o Francigena.
Essa rappresentava a quel tempo una importante via di comunicazione, attorno alla quale si erano sviluppate delle attività atte a facilitare il transito a coloro che la percorrevano : centri di accoglienza, abbazie , fattorie.

Dal IX al XII secolo la via raggiunse il periodo di maggiore frequentazione, infatti, i mercanti, incoraggiati dalla sicurezza di questo percorso avevano per queste zone deviato i loro traffici. Questo fatto permise l'instaurarsi di scambi culturali fra l'Italia ed i paesi del nord Europa.
Tuttavia, col passar del tempo e l'aprirsi di vie alternative , l'importanza della via Francigena andò diminuendo, ma ciò non toglie che essa abbia rappresentato e rappresenti tutt'ora una notevole testimonianza di un fervore che animava gli animi di migliaia di fedeli.

Percorsi

Grazie ad un documento datato 994, lasciatoci dall'Arcivescovo di Canterbury, Sigerico, il quale annotò il tragitto da egli stesso percorso per tornare da Roma alla sua diocesi, oggi, siamo in grado di ricostruire, attraverso 79 tappe, il percorso originario della Via Francigena, che , a suo tempo passava per 33 città principali, per un totale di circa 1600 chilometri.
Le città attraversate sono: Canterbury, Calais, Bruay, Arras, Reims, Châlons-sur-Marne, Bar-sur-Aube, Besançon, Pontarlier, Losanna, Gran San Bernardo, Aosta, Ivrea, Santhià, Vercelli, Pavia (deviazione per Bobbio), Piacenza, Fiorenzuola d'Arda, Fidenza, (deviazione per Parma), Fornovo di Taro, Pontremoli, Aulla, Luni, Lucca, Porcari, Altopascio, San Genesio, San Gimignano, Siena, San Quirico d'Orcia, Bolsena, Viterbo, Sutri, Roma.

Sigerico impiegò 79 giorni a percorrere l'intero tragitto, ciò dimostra che egli facesse in media 20 chilometri al giorno. Negli anni Settanta, con la riscoperta del Cammino di Santiago, ci si rese conto che anche l'Italia poteva vantare un percorso storico di tale interesse.
Ne venne fuori che anche la Via Francigena, come il percorso spagnolo era da ricercare in quelle che oggi sono le grandi arterie della comunicazione, sommersa da autostrade e strade statali,si è riusciti finalmente a ricostruirne in gran parte il percorso originario.

Oggi, la Via Francigena, rappresenta la riscoperta di quegli itinerari della fede percorsi nel passato, nonché una risorsa turistica da non sottovalutare.

toscanatour.eu è un prodotto di WebMaster Roberto Rizzo - Privacy Policy
email - toscana@toscanatour.eu - Indirizzo - 55100 Lucca, Viale Cavour 229
Partita IVA - 02382530463